La rimozione chirurgica del coccige (coccigectomia)

Riassunto: La chirurgia è a volte utilizzato quando altri trattamenti hanno fallito. Prima di scegliere la chirurgia, bisogna essere sicuri di due cose: che si e' un buon candidato per la chirurgia, e che il chirurgo ha molta esperienza e di successo con questa operazione. Se lo si fa, c'è una probabilita' dell'80%di sbarazzarsi del dolore. Le migliori indicazioni per essere un buon candidato sono un coccige instabile o un sperone sul coccige. È possibile visualizzare un elenco di medici e specialisti raccomandati da altri pazienti qui.

Il coccige può essere rimosso chirurgicamente, se gli altri trattamenti hanno fallito. L'operazione viene normalmente eseguita in anestesia generale e dura circa un'ora. Il dolore causato dall'intervento rende molto doloroso sedersi per un circa un mese. Vista la posizione del coccige vicino all'ano, c'è il pericolo di infezione della ferita. Non tutti i pazienti sono candidati ideali per la chirurgia (vedi sotto). Il trattamento può richiedere da 3 mesi ad un anno o più per essere efficace.

Le percentuali di successo della chirurgia

Questa operazione avuto una cattiva reputazione fra i medici, e alcuni ancora vi diranno che non dovrebbe essere mai eseguita. Ma gli studi clinici dimostrano tassi di successo del 50-90%, che salgono fino al 80-90% nei pazienti che sono 'buoni candidati' per un intervento chirurgico e lo eseguono con un chirurgo di grande esperienza e di successo con questa operazione. Ci sono molti studi medici che forniscono i risultati degli esami di questa operazione.

Ci sono almeno tre fattori che possono influenzare la probabilità di successo:

  1. Selezione dei pazienti. Le percentuali di successo sembrano essere molto più alte se i pazienti vengono accuratamente selezionati per essere 'buoni candidati' per un intervento chirurgico:
  2. Intervento chirurgico. Diversi chirurghi utilizzano tecniche diverse per rimuovere il coccige - ecco alcuni esempi:
  3. L'esperienza e l'abilità del chirurgo.

Recupero da un intervento chirurgico

La chirurgia può aumentare il dolore nel breve periodo, anche se il vostro chirurgo dovrebbe mettervi sotto antidolorifici per contrastarlo. Il tempo richiesto per il ritorno al lavoro è variabile e dipende dal fatto se si deve sedere per lavorare. Io (Jon) ho avuto 6 settimane di riposo, seguite da un paio di settimane di lavoro a tempo parziale. Alcune persone hanno bisogno di più tempo, altri meno.

Il recupero completo richiedera' mesi, un anno o anche di più. In parte perché ci si deve sedere sulla cicatrice.

Ecco alcune immagini delle cicatrici di pazioneti dopo l'intervento chirurgico: Anonimo, Anonimo 2, Carol, Miriam

Sally ha scritto su nervi intrappolati in seguito alla chirurgia

Documenti medici pertinenti::

Aggiornato il 2010-09-23

Che cosa è la coccidinia? | Indagini e diagnosi | Terapie | Trovare un medico o uno specialista

Pubblicazioni scientifiche | Esperienze personali