L'esame obiettivo

Il medico esamina il coccige con un dito coperto da un guanto, premendo delicatamente sulla parte anteriore, posteriore, sui fianchi e sulla punta. Questo può essere fatto sia dall'esterno che dall'interno, inserendo un dito nell'ano. Se il coccige è la fonte del dolore, di solito ci saranno aree dolenti nei tessuti circostanti, causando spesso il maggior dolore quando il medico preme sulla punta. Ma l'esame puo' non produrre lo stesso tipo di dolore che si avverte quando ci si siede.

Potete provare voi stessi un esame obiettivo. Sally Cowell ha ritenuto che era reso più facile mettendo per prima cosa crema per le mani sulla pelle sopra il coccige. Poteva quindi sentire molto bene tutti i dossi e avvallamenti. Era anche in grado di dire esattamente dove era localizzato il dolore. Mantenendo il dito sul punto mentre si sedeva, poteva solo sentire un movimento verso l'esterno dato che il suo coccige era parzialmente lussato. Suo marito aveva segnato il punto con una penna per mostrare al medico dov'era il dolore quando doveva eseguire una iniezione.

Il medico può anche esaminare la parte lombare della schiena per vedere se il dolore può essere dolore riferito, non causato dal coccige. Vi fara' chinare in avanti, sdraiare e sollevare le gambe e controllera' i vostri riflessi.

Aggiornato 2002-12-22

Che cosa è la coccidinia? | Indagini e diagnosi | Terapie | Trovare un medico o uno specialista

Pubblicazioni scientifiche | Esperienze personali